Silvano Peloso
Antonio Vieira e l'impero universale
La Clavis Prophetarum e i documenti inquisitoriali

2014
Pagine: 272
Prezzo: € 3.99
Formati disponibili
Ebook: 9788878535299

Questo libro racconta la storia del gesuita padre Antonio Vieira (1608-1697) e più in particolare della sua "Clavis prophetarum", o "Chiave dei profeti", la grande opera incompiuta, in gran parte tuttora inedita, cui egli dedicò lunghi anni della sua vita. Inutile però cercarne traccia nei manuali scolastici o universitari: essi ci riferiscono, in genere, di un'altra opera profetica, la "História do futuro", o "Storia del futuro", che invece non esiste, come questo lavoro documenta ampiamente, se non come parte della prima e stratagemma per eludere la censura inquisitoriale. In questo senso le vicende del padre Vieira e della sua "Clavis prophetarum" vanno collocate in quella lunga storia della distruzione dei testi, della loro estromissione o cancellazione dalle riserve della memoria collettiva in funzione dei rapporti di forza dominanti, che forse è ancora da scrivere o da riscrivere.

Il libro non contiene interventi.