Autore Ilaria Moroni

Ilaria Moroni (Roma, 1976) si laurea con una tesi sul caso Moro e conosce l’Archivio Flamigni nel 2004. Si dedica allo studio e all’approfondimento delle tematiche relative al terrorismo e allo stragismo in Italia, si appassiona alla questione degli archivi e alle problematiche connesse alla conservazione e alla tutela dei documenti. Dal 2006 coordina la Rete degli archivi per non dimenticare di cui è promotrice. Nel 2008 diviene la direttrice del Centro documentazione Archivio Flamigni, curandone l’attività scientifica, la promozione delle iniziative e la didattica. Attualmente ricopre nel consiglio direttivo anche la carica di vicepresidente.


Dal 2011, in collaborazione con la Direzione generale Archivi, è autrice e curatrice del portale dedicato al progetto, www.memoria.san.beniculturali.it. È responsabile scientifica dei progetti di digitalizzazione della documentazione giudiziaria su tutto il territorio nazionale e membro del comitato tecnico istituito con la firma del protocollo d’intesa tra il ministro della Giustizia e il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo (6 maggio 2015) per l’individuazione di progetti di digitalizzazione dei processi di interesse storico a cura della Rete degli archivi per non dimenticare. Promotrice e curatrice del sito www.fontitaliarepubblicana.it, che raccoglie e mette a disposizione per tutti i documenti pubblici originali sui terrorismi e le mafie.


Per la sua esperienza relativa agli archivi è nominata nel Comitato consultivo sulle attività di versamento agli Archivi di Stato e all’Archivio centrale dello Stato della documentazione di cui alla direttiva del presidente del Consiglio dei Ministri del 22 aprile del 2014 (Direttiva Renzi). È referente del tavolo con il Ministero dell’Istruzione successivo al protocollo per la realizzazione di iniziative didattiche e formative volte ad approfondire il tema del terrorismo e a conservare tra i giovani la memoria di tutte le vittime del terrorismo, interno e internazionale, e delle stragi di tale matrice. Nel 2016 ha curato le attività del Centenario della nascita di Aldo Moro con il sito dedicato (www.aldomoro.eu) collaborando anche alla realizzazione della mostra on line Immagini di una vita. Una mostra per Aldo Moro.


Tra le sue pubblicazioni Il sequestro di verità. I buchi neri del delitto Moro, Kaos Edi¬zioni (2008); Centro Documentazione Archivio Flamigni. Un archivio per non dimenticare, Sette Città (2008); I neri e i rossi. Terrorismo, violenza e informazione negli anni Settanta, Controluce (2008); Per non dimenticare Aldo Moro, per conoscere la nostra storia, Sette Città (2009); Fonti per una storia ancora da scrivere, ICPAL (2010), Il difficile cammino della democrazia. Percorso cronologico attraverso il terrorismo, le stragi e la criminalità organizzata (1945 – 2002). Sette Città (2010), Il Memoriale di Aldo Moro (1978). Edizione critica. Coordinamento di Michele Di Sivo, a cura di Francesco M. Biscione, Michele Di Sivo, Sergio Flamigni, Miguel Gotor, Ilaria Moroni, Antonella Padova, Stefano Twardzik, Roma, DGA – De Luca editore (2019).


Numerosi gli articoli dedicati ai temi degli archivi, in particolare la Proposta di procedimento per il censimento, il riordino, l'inventariazione e la digitalizzazione dei documenti processuali conservati presso i tribunali italiani, in www.memoria.san.beniculturali.it (2017), La “Direttiva Renzi” e le carte sulle stragi, di Ilaria Moroni e Benedetta Tobagi, in “Le carte e la storia”, rivista di storia delle Istituzioni, Il Mulino (2/2018).


Per il suo impegno riguardo a questi temi le viene conferita nel 2013 l’onorificenza a Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Archivio Flamigni
9788878531147
Centro documentazione archivio Flamigni
Un archivio per non dimenticare

a cura di: Ilaria Moroni
9788878531758
Centro documentazione archivio Flamigni
Per non dimenticare Aldo Moro per conoscere la storia

a cura di: Ilaria Moroni
Una mappa per la memoria delle commissioni parlamentari. Colloquio con Piera Amendola
Pag. 37