Autore Michele Marchi

Michele Marchi, ricercatore a tempo determinato (tipo B – Senior) presso il Dipartimento di Beni Culturali dell’Università di Bologna, insegna Storia internazionale presso la Scuola di Scienze Politiche. Si occupa di storia politica dell’Europa contemporanea, con particolare attenzione all’Italia e alla Francia, al rapporto tra religione e politica e a quello tra politiche interne e processo di integrazione europea. Tra le recenti pubblicazioni G. Acquaviva-M. Marchi-P. Pombeni (a cura di), Democristiani, cattolici e Chiesa negli anni di Craxi, Marsilio, 2018 e Alla prova della laicità. Il mondo politico francese di fronte ai temi dell’aborto e della scuola privata, in I. Biagioli-A. Botti (a cura di), La laicità dei cattolici. Francia, Spagna e Portogallo sul declinare del XX secolo, Viella, 2018.

Non sono presenti libri.
Il governo Prodi e l’ingresso italiano nella moneta unica: tra difficoltà interne e sfida europea (1995-1998)
Pag. 127