Giampaolo Salice
Colonizzazione sabauda e diaspora greca

2015
Collana Biblioteca
Pagine: 264
Prezzo: € 13.00
Formato Libro
Formati disponibili
Libro: 9788878533875
Ebook: 9788878535787

Il libro è acquistabile presso i seguenti venditori:

A metà Settecento, lo Stato sabaudo intraprende un ambizioso piano di ripopolamento della sua più vasta frontiera marina, la Sardegna, stanziandovi coloni stranieri. Carlo Emanuele III apre così un confronto serrato con la diaspora greca, protagonista di piani di riassetto territoriale anche in altri Stati europei. Questo libro ricostruisce il tentativo del governo sardo, individuandone le connessioni con analoghe esperienze nella Corsica genovese, nella Minorca inglese e nella Slesia prussiana, e verifica sia le conseguenze socio-politiche della presenza greca negli ambienti urbani e in quelli rurali dell'isola, sia il contributo che essa ha fornito alla costruzione della leggenda nera sabauda.

Il libro non contiene interventi.