Autore Elisa Angelone

Laureata in Conservazione dei beni culturali con titolo magistrale in gestione e valorizzazione della documentazione scritta e multimediale presso l’Università degli studi della Tuscia. Dal 2004 collabora con il centro di documentazione per la storia e la cultura religiosa di Viterbo e dal 2007 con il centro di ricerche per la storia dell’Alto Lazio. Inserita negli elenchi economici del Mibac con idoneità archivistico documentarie. Competenze specifiche: consulenza archivistica alla progettazione di sistemi di gestione documentale, analisi dell’ente produttore nei suoi aspetti istituzionali, organizzativi e archivistici, individuazione delle esigenze di gestione documentale, definizione di modelli con riferimento alla normativa, generale e speciale, e alle best practices, programmazione degli interventi, anche con previsione delle risorse umane e finanziarie necessarie, valutazione del rapporto costi-benefici delle diverse soluzioni possibili, prospetto delle fasi di realizzazione. Consulenza archivistica alla realizzazione di sistemi informatici, definizione degli elementi e delle esigenze archivistiche in merito alla realizzazione di un sistema informatico, che può servire sia per realizzare mezzi di corredo archivistici sia per costruire software di gestione dell’archivio corrente. Organizzazione del servizio di gestione del protocollo informatico, dei flussi documentali e degli archivi, organizzazione del servizio e del suo corretto ed efficiente funzionamento.


Quaderni del Centro di Ricerche per l'Alto Lazio


Il Centro di ricerche per la storia dell’Alto Lazio, fin dalla sua nascita nel 1977, si è proposto di valorizzare la documentazione e gli studi riferiti alla storia del territorio. I primi risultati di queste ricerche hanno dato luogo ai Quaderni del Centro che spaziano dalla storia moderna alla storia contemporanea e riguardano la vita sociale e religiosa della Tuscia.