Da piccolo leggeva “Storia Illustrata” e sognava di scrivere libri di storia. Sogno che si è realizzato dopo la laurea in lettere con indirizzo storia moderna e contemporanea. La passione per la ricerca storica si è espressa in numerose pubblicazioni dedicate alla storia di Civitavecchia, sua città natale. Campo di ricerca è il mondo economico e culturale civitavecchiese dal Settecento ad oggi.

Con la nostra Casa editrice ha pubblicato nel 2010 “All’Oriente di Civitavecchia. Massoni e logge civitavecchiesi da Napoleone a Mussolini”, storia della locale massoneria dal 1811 al 1925. Più recentemente ha dato alle stampe “Il fascio spezzato: gli arditi del popolo nella ribelle irriducibile Civitavecchia” (2016) e “Appunti di vite sovversive: Civitavecchiesi schedati nel Casellario Politico Centrale” (2019). Ha curato il volume “Una ricchezza dalla grande storia: la pesca a Civitavecchia” (2019).

Ha in preparazione un volume dedicato alle donne nella storia di Civitavecchia.  

9788878532069
All'oriente di Civitavecchia
Massoni e logge Civitavecchiesi da Napoleone a Mussolini (1811-1925)
Un progetto editoriale riguardante la storia di Viterbo e della provincia dal medioevo all’età contemporanea. Obiettivo: superare la rigida divisione specialistica ancora esistente negli studi e proiettare la storia della città di Viterbo e della Tuscia oltre i confini della storia locale.