Collana L’archivio sensibile. La fotografia per la Tuscia

Il Dipartimento di Studi Umanistici, della Comunicazione e del Turismo è un polo di ricerca e didattica che trova uno dei nodi di convergenza interdisciplinare nel mondo della rappresentazione e delle immagini. Il DISUCOM è situato in spazi prestigiosi – quelli di Santa Maria in Gradi – sia per l’aspetto storico artistico che per le importanti esperienze vissute nel corso dei secoli. Il progetto prevede di attivare un archivio sensibile aperto ad accogliere, conservare e valorizzare da una parte la fotografia contemporanea, dall’altra ad accogliere collezioni, archivi e frammenti fotografici locali del XIX e XX secolo. “L’archivio sensibile” intende costituire un luogo dove le ‘memorie’ e il patrimonio fotografico possono essere custodite, conservate, studiate e rese fruibili; un contributo alla valorizzazione e alla salvaguardia di patrimoni fotografici significativi per la storia locale ma anche tasselli indispensabili per costruire la mappa del patrimonio fotografico nazionale evitandone così la sua dispersione. L’archivio concentrerà inizialmente l’attenzione sull’opera di fotografi contemporanei che hanno lavorato a Viterbo e nel territorio della Tuscia e dell’alto Lazio. L’archivio nasce anche per valorizzare e divulgare l’immagine dell’Università, di Viterbo e del territorio vissuto dai nostri studenti. Obiettivo fondamentale del progetto “Archivio sensibile” è predisporre uno spazio per accogliere e conservare in modo idoneo i materiali fotografici che nel tempo verranno ad incrementare l’archivio; contemporaneamente Santa Maria in Gradi accoglierà le esposizioni fotografiche proposte da ’”Archivio sensibile”. L’occasione delle mostre fotografiche consentirà di accogliere un pubblico esterno e di creare uno spazio di interazione, confronto e scambio con il territorio e in dialettica con le istituzioni locali, particolarmente vocato alla terza missione.

La direzione della collana è affidata a:

Professore ordinario di Sociologia dei processi culturali e comunicativi è Direttore del Dipartimento di Scienze umanistiche, della comunicazione e del turismo dell’Università degli Studi della Tuscia e, per il secondo triennio, Presidente della Socie...

Il Comitato Scientifico della collana è composto da:

Autori che hanno collaborato alla realizzazione della collana:

Nasce a Padova il 7 giugno 1945. Inizia a fotografare nel 1971. Lascia gli studi universitari e per tutti gli anni ’70 fa della fotografia la sua compagna di vita. Tra i suoi temi preferiti la denuncia della disumanizzazione delle città moderne sempre...