Narrazioni Geografiche è edita da Sette Città di Viterbo, una realtà giovane ma già ben affermata nel panorama

editoriale

L'idea di questa rivista è di offrire uno spazio per dialogare e raccogliere contributi di studiosi giovani e più esperti, in lingua italiana e in inglese, cercando di costruire una rete nazionale e internazionale di tematiche di interesse geografico.

Il primo numero è dedicato al tema «Natura e Cultura. Quale paradigma geografico?». È indubbio che natura/cultura sia una di quelle coppie concettuali così connaturate nel nostro modo occidentale da essere subito individuata come la dicotomia per eccellenza, tuttavia, lo abbiamo ormai imparato, per molte società è necessario riprendere in esame il binomio e riformulare un modello

attento alla qualità dei luoghi e al recupero e re-impiego delle risorse. Anche nel pensiero occidentale la credibilità della dicotomia è oramai minata da una serie di ragionamenti e di processi culturali, che suscitano resistenze, dubbi, perplessità e, in alcuni casi, abbandonano la volontà di prevaricamento e di dominazione adottata dall’uomo nelle epoche dell’industrializzazione. Si deve prevedere e ridisegnare nuovi assetti, agendo dunque in regime di re-morphing della Natura, una sorta di restyling dell’ambiente attraverso il sistema dei suoi elementi identitari, percettivi e interpretativi.

Poiché la Natura, come ricorda Latour, «non è più semplicemente qualcosa di dato, che si offre al nostro sguardo ed è sottoposto alle nostre azioni più o meno prive di limiti, ma è qualcosa che viene riprodotto, ricostruito, rielaborato e che quindi dipende dalla politica nel senso più ampio del termine, divenendo un soggetto di discussione politica. L’idea stessa di natura ha così da sempre una valenza politica».

Questo non vuol dire semplificazione o arretramento dell’evoluzione culturale, bensì implica un tornare all’essenza, un recupero delle norme fondative della nostra civiltà, dei codici essenziali sull’armonia e l’equilibrio tra parti che la Natura esprime, consapevoli della necessità di restituire dinamicità innovativa e valore economico all’incommensurabile patrimonio antico delle comunità territoriali. In questa direzione, l’intento del primo numero della rivista è porre attenzione su studi e ricerche, di

natura teorica ed empirica, a livello macro, meso e micro tematico di elementi direttivi di una narrazione che possa riconnettere Cultura e Natura, in quanto binomio portatore di significati sorprendenti rispetto a un comune sistema di attese, che risente della difficoltà di acquisire una coscienza geografica del cambiamento in atto.

Le riflessioni degli articoli della rivista possono essere sviluppate a diversi livelli e scale:

Città e Campagna

Nord e Sud

Oriente e Occidente

Questione agraria

Capitale naturale e Capitale sociale

Tecnologie

Cambiamenti climatici

Patrimonio/risorse

Educazione/formazione

Architettura/abitare

Popolazione/migrazioni

Politiche/processi

Pianificazione urbana/consumo di suolo

Turismo/stili di vita

Agroalimentare

Salute

Non sono presenti libri.

La direzione della collana è affidata a:

Associate Professor in Geography and Geographic Information Systems at the Department of Humanities, Communication and Tourism (DISUCOM) of the University of Tuscia. Her studies are applied to the role of geographic information and the application of the ...

Il Comitato Scientifico della collana è composto da:

Daniela La Foresta


Professore associato di Geografia, presso l’Università LUMSA e componente del Consiglio direttivo della Società Geografica Italiana. I suoi interessi scientifici sono incentrati soprattutto sull’analisi del territorio montano e sulle trasformazioni ...

Flavio Lucchesi


Alfonso Giordano


Alice Dal Borgo


Alessandro Arangio


Nunziata Messina


Federico De Andreis


Tony Urbani is a social geographer and Research Fellow at the University of Tuscia in Viterbo - Italy. He teaches Digital Tourism at the University of Tor Vergata in Rome - Italy. His fields of research include social and digital inequalities, educat...

Iosif Sandor


Antonia Liguori


Agustin Diez Castillo


Il Comitato Editoriale della collana è composto da:

Virginia Fossatelli


Miriam Noto


Mario Morrica


Autori che hanno collaborato alla realizzazione della collana:

Elenco degli allegati disponibili in questa collana: