Le Cartinhas di Évora
Un modello per l’educazione linguistica del XVI secolo

ISBN 9788878537453
Pagine 506

€ 29.00

Formato Libro

Il presente volume si inserisce all’interno degli studi di storiografia linguistica di matrice lusitana offrendo un panorama storico-filologico sul genere testuale delle Cartinhas: tali sillabari rappresentano i primi strumenti di normativizzazione dell’idioma Portoghese, editi a partire dai primi anni del secolo XVI per alfabetizzare un pubblico adulto e infantile sia in Portogallo, sia nelle colonie d’oltremare, dove l’idioma lusitano si afferma come unica lingua franca veicolare fra gli Europei e le popolazioni locali. Lo studio di questi strumenti pedagogici è fondamentale per analizzare le prime descrizioni normative della lingua nazionale, successivamente sviluppate in modo scientifico nelle prime grammatiche normative di Fernão de Oliveira (1536) e di João de Barros (1540). Il lavoro di analisi storica, testuale e filologica del volume che qui si presenta ha permesso di ampliare gli studi sul genere del sillabario cinquecentesco edito in Portogallo, dal momento che è stato individuato un corpus bibliografico di riferimento aggiornato, arricchito da un’edizione tipofilologica e da uno studio paratestuale e testuale accurato di tre esemplari di Cartinhas poco approfonditi negli studi editi fino ad oggi, individuati dall’autrice Maria Antonietta Rossi presso il fondo dei “Reservados” della Biblioteca Pública di Évora in Portogallo.

Il libro non contiene interventi.
Non sono presenti allegati per questo elemento.