Clil alla Tuscia
Progetti, prodotti e riflessioni dai corsi di formazione

2018
Collana Dopo Babele
Pagine 112

€ 13.00

Formato Libro
Formati disponibili
Libro: 9788878538078

Il libro è acquistabile presso i seguenti venditori:

La metodologia Content and Language Integrated Learning (CLIL), ormai consolidata nel panorama normativo italiano, rappresenta in Italia e in Europa la frontiera più avanzata della didattica scolastica, riuscendo a conciliare gli approcci più innovativi in ambito pedagogico (costruttivista, umanistico, cooperativo, task-based) e glottodidattico (funzionale-comunicativo, ludico, connettivista) con l’uso didattico delle tecnologie. L’obiettivo è che i nostri studenti diventino sempre più multilingue: che riescano a acquisire volentieri la loro (in)formazione da fonti diverse, che si sentano a proprio agio in almeno due contesti linguistici oltre quello nazionale, che si muovano con naturalezza tra un’espressione linguistica e l’altra. A questo fine si va attuando da anni una rilevante impresa di formazione, sia linguistica che metodologica, degli insegnanti della scuola secondaria di secondo grado, ma anche del primo ciclo, cui l’Università della Tuscia partecipa attivamente. Un gruppo dei suoi formatori ha voluto riflettere su tali esperienze in un’ottica pragmatica e funzionale alle esigenze degli insegnanti che si accostano al CLIL. Soprattutto, abbiamo scelto di valorizzare attraverso la pubblicazione su una piattaforma moodle (www.cliltuscia.eu) i progetti e i prodotti più significativi di questi anni, frutto della collaborazione tra formatori, insegnanti in formazione e studenti.

L’ESPERIENZA DELLA FORMAZIONE CLIL ALL’UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA TUSCIA
Pag. 7
PROFILI DI COMPETENZA DEL DOCENTE CLIL PER LA QUALITÀ DELL’EDUCAZIONE DEL NUOVO MILLENNIO
Pag. 17
LA FORMAZIONE LINGUISTICA CLIL: ESPERIENZE, RIFLESSIONI, PROPOSTE
Pag. 27
PRATICHE DIDATTICHE E ASPETTI INTERAZIONALI IN UNA LEZIONE CLIL DI STORIA DELL’ARTE
Pag. 37
IF LEXIS BE THE FOOD OF COMMUNICATION, SPEAK ON! CLIL: A LANGUAGE-IN-PROGRESS, HANDS-ON APPROACH. ENGINEERS OR BRICOLEURS?
Pag. 51
LA DIDATTICA DELL’ARTE CONTEMPORANEA NELL’ESPERIENZA DEI CORSI CLIL: UN POTENZIALE VALORE AGGIUNTO
Pag. 63
QUANDO IL DOCENTE CLIL DIVENTA FORMATORE
Pag. 69
CLIL E TEAM CLIL NEL PRIMO CICLO DELL’ISTRUZIONE
Pag. 77
MUN AS CLIL
Pag. 87