Donne, cultura e società nel panorama Lusitano e internazionale
(Secoli XVI-XXI)
a cura di: Maria Antonietta Rossi

2017
ISBN 9788878537576
Pagine 242

€ 18.00

Formato Libro

Il libro è acquistabile presso i seguenti venditori:

Parlare oggi di donna sembra diventato, almeno in Occidente, uno stereotipo generalizzato e banalizzato. In realtà questo tema presenta ancora aspetti non esplorati, soprattutto se guardato in una prospettiva interculturale (e interlinguistica, giacché il testo che qui si presenta lascia vive le 4 lingue scelte da ciascun autore) atta a cogliere diverse metodologie scientifiche e vari approcci umani. È questo il motivo che ha spinto un gruppo di studiosi di varie Università a riunirsi attorno a tale argomento per approfondire aspetti ancora non del tutto sviluppati e non sufficientemente approfonditi: prima un convegno internazionale tenutosi nel 2011 e ora il volume (pubblicato grazie anche al contributo dell’Instituto Camões) che, oltre a raccogliere quegli interventi, amplia e rilegge la tematica muliebre, coronando gli sforzi di queste e quelle riflessioni congiunte. Gli studi di genere (gender studies, études de genre, Geschlechterforschung) nella presente raccolta di contributi rappresentano così una lettura inter-, multi- e pluri-disciplinare di quei tracciati storico-culturali (attraversando i tempi dal XVI secolo ai nostri giorni) e linguistico-letterari (solcando larghi spazi geografici, e poliedrici approcci metodologici dal mito alla realtà, dalla poesia al romanzo, da raggruppamenti semantici e morfologici all’esame di aggettivi uniformi), legati all’identità femminile, alla sua costruzione e produzione, alla modalità interpretativa in una socialità nuova capace di osservare da vicino il rapporto tra l’individuo e il suo saper realizzare comunità e cultura.

Introduzione
Pag. 7
Questioni di genere: un approccio alla lingua portoghese tra norma e uso
Pag. 13
Estereótipos de “a mulher” em Portugal dos séculos XVI a XIX (um roteiro)
Pag. 27
Analisi conversazionale delle sequenze narrative orali della Regina Zingha (1583-1663) nell’Historica Descrizione de’ tre regni di Congo, Matamba et Angola di Giovanni Antonio Cavazzi da Montecuccolo (1621-1678)
Pag. 45
Maria Casimira Sobieska (1641-1716) promotrice della vita politica sociale e architettonica romana: l’arco della Regina
Pag. 57
Illnesses and Death of Maria Francisca Isabel of Savoy (1646-1683), Queen of Portugal
Pag. 73
Morte e memória de uma Rainha de Portugal: Maria Sofia Isabel de Neuburgo (1666-1699) 93
Pag. 93
Le donne nel Seiyō Kibun (1715) di Arai Hakuseki nella traduzione italiana di Lorenzo Contarini
Pag. 109
Tra Lettere e Journey: la rifrazione della società portoghese nello sguardo di Giuseppe Baretti (1719-1789)
Pag. 145
La letteratura infantile nel XIX secolo: il ruolo della donna nei Contos di Guerra Junqueiro (1850-1923)
Pag. 159
Ma soeur exquise: un certain regard sur la femme dans la poésie de Léopold Sédar Senghor (1906-2001)
Pag. 171
Natália Correia (1923-1993): entre Circe e Sacerdotisa
Pag. 179
Voci femminili in Paulina Chiziane (n. 1955): costruzione di un’identità
Pag. 191
Vita e scrittura femminile nell’Iran contemporaneo: lo straordinario caso di Faribā Vafi (n. 1962)
Pag. 205
Caccia alle streghe: il caso di Tituba, strega nera di Salem (1986)
Pag. 215
Unconventional women in three contemporary italian movies: Immacolata e Concetta (1980), Benzina (2001) and Viola di Mare (2009)
Pag. 229
111.90 KB